Festa in Cascina Occhiate 2018

Comitato Amici di Occhiate                                                                                 

 

Progetto 40° Festa di Occhiate, festa in cascina

 

1978-2018 sono almeno 40 anni che la tradizionale Festa in Cascina Occhiate si ripete coinvolgendo e facendo divertire generazioni di brugheresi, appuntamento fissato nel week end della terza settimana di settembre, l’offerta è la più classica e vicina alle tradizioni culinarie e culturali della vita contadina dove i piccoli si ritrovano a giocare con gli animali di cortile e giocano tra di loro ai classici giochi di cortile di una volta.

Esperienza rara nelle nostre città dove la vita di comunità è sempre più difficile sostituita da comunità virtuali che si formano in “rete”, anche il gioco tra i bambini è cambiato essendo cambiate le nostre abitudini e le nostre condizione di vita, forse in meglio ma la sana vita di cortile dove le famiglie mettevano in comune oltre ai loro spazi, i loro tempo creando quell’ambiente conviviale e di aiuto reciproco all’occorrenza, anche i figli godevano di questo clima sereno ed educativo.

Il progresso ci ha allontanato da questo mondo, ed è per questo che il Comitato Amici di Occhiate ripropone questo tipo di festa sull’aia, con un pensiero particolare per i più piccoli, la domenica pomeriggio ricordando con il Palio dell’oca quanto sia importante per i bimbi avvicinarsi agli animali da cortile e giocare con loro, rispettandoli.

Quest’anno è il 40°, ma da quello che ci diceva il Murnè, con tutta probabilità la festa di cortile risale agli anni cinquanta e si svolgeva in agosto per i soli abitanti della cascina, aperta poi a tutte le persone interessate, ed arriviamo ai giorni nostri.

Il progetto di questo anno è celebrativo e si vuole aggiungere un momento culturale alla festa organizzando una mostra sulla vita contadina con attrezzi, vestiti, mobili, monili di una volta, anche raccontato attraverso i video 8, le foto, gli articoli raccolti in tutti questi anni, offrendo anche la lettura del libro su Occhiate e San Cristoforo scritto per il 150° anno del comune di Brugherio e racconta di quanto la Storia letta sui libri a scuola sia stata vissuta intensamente dalle famiglie che hanno vissuto in queste frazioni.

Per onorare Occhiate, la sua festa e Brugherio abbiamo anche pensato ad un annullo postale che ricordi questo evento ed essere presenti a nostro modo nella numismatica importante.

Il Comitato Amici di Occhiate, crede nell’amicizia, spontaneità e lealtà, valori che ci hanno passato le vecchie generazioni, angeli custodi che oggi ci guardano dal cielo, il nostro modo di essere e la nostra proposta vuole essere da stimolo affinché questi valori siano obbiettivo di vita comune portata negli ambienti che tutti noi frequentiamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *